Impero di Anki Nibiru Anki’s Empire

Anki’s Empire: 2° parte della leggenda di Nibiru e del popolo Anunnaki superstite del cataclisma che coinvolse il lontano sistema planetario  di Nibbur

 

2° parte della leggenda science and fiction Anki’s Empire

 

Allarme su Nibiru – cap 6°

L’Impero di Enki cap 6°

 

 

 

Allarme su Nibiru cap. 6°

Sono trascorsi tre mesi terrestri:

mentre i dieci umani, rapiti dagli anunnaki, sono stati sottoposti a molteplici test fisici e psicologici, oltre a esercitazioni quotidiane per l’uso della psicologia e della tecnologia Enkiana.

Il primo pilota di Nibiru: il colonnello Uruk, intercetta uno strano oggetto in avvicinamento ad altissima velocità, in direzione del sistema solare.

 

Ora nessun umano ricorda il suo passato, tranne che nell’inconscio, tutti credono di essere superstiti del sistema planetario Nibiru.

Nonostante vi siano segni tangibili della notevole differenza tra gli extraterrestri e gli umani,

Enki ha memorizzato nella vostra mente l’informazione di appartenere ad un’altra razza Enkiana, della quale: voi siete gli unici superstiti.

 

Uruk: trasmette immediatamente l’allarme al generale Enki, per ricevere ordini in merito all’elaborazione e alla soluzione del problema.

Tu ormai sei certo di essere Sumer (il signore della civiltà), non ricordi più la tua giungla i tuoi compagni e la vita trascorsa negli accampamenti lungo la radura.

Gli altri nove componenti sono sotto i tuoi ordini e il generale è molto soddisfatto di voi, presto sarete condotti sulla Terra e darete vita al primo impero, terrestre, di Enki.

 

Allarme su Nibiru

Space Station

 

 

Anki elabora i dati

e risponde all’allarme:

Astronave in avvicinamento alla velocità di 150 000 Km/h, in rotta di collisione con la Terra, lo scontro è previsto tra 210 ore terrestri;

(che per Nibiru trascorrono in circa tre ore, e per la vita degli alieni corrispondono a circa un’ora terrestre).

Uruk:

invia ripetutamente segnali per avvertire l’equipaggio della nave spaziale aliena, finalmente arriva una risposta:

 

 

 

Sono il Generale Etana:

questa è la nave Twin Nibiru  proveniente da un sistema solare collassato, molto tempo fa, fatevi riconoscere, passo;

Felice di ritrovarla Generale Etana! (Risponde il Generale Enki); e un grido di gioia rimbomba nelle astronavi gemelle, che viene trasmesso via radio all’unisono.

 

Ok! Risponde Enki, non è tempo per pensare ai complimenti, siete in rotta di collisione con il pianeta Terra, ma potete ancora salvarvi.

Vi mando il programma per evitare la collisione con il pianeta, rallentare la velocità e invertire la rotta, per potervi agganciare alla nostra astronave gemella.

 

 

 

Il programma consiste:

nell’entrare sotto la forza di gravità terrestre con un angolo di 55° per non rimbalzare sull’atmosfera o precipitare sul pianeta.

Evitando di discendere sotto i 500 chilometri di altitudine, dalla Terra:

inseritevi nella sua orbita e sfruttando la forza centrifuga;

invertite la rotta, dopo aver diminuito la velocità, compiendo 25 circumnavigazioni intorno al pianeta, in senso contrario a quello rotatorio della Terra.

 

Raggiunta la velocità di 108 000 Km/h (velocità della terra nella sua orbita intorno al sole):

sganciatevi dall’orbita terrestre e inserite le coordinate per raggiungere la nostra astronave.

Non rimane molto tempo, attivate immediatamente il programma di sicurezza oppure andrete alla deriva nello spazio o disintegrati sul pianeta.

Il generale Etana impartisce subito l’ordine e l’equipaggio esegue immediatamente; salviamo Nibiru!, Esultano i piloti dell’astronave; (che Anki: considerava svanita nello spazio).

 

 

 

Nibiru Twin è ormai vicina alla gravità terrestre

ed Etana inizia le manovre per entrare nella sua forza, scende con l’astronave a 600 Km di altitudine ma non è ancora abbastanza,

deve scendere ancora 100 chilometri, per non sfuggire, alla sua attrazione, ed essere spinta dalla forza centrifuga, alla deriva.

 

 

Finalmente gli alieni sono entrati nell’orbita e iniziano a risalire lentamente sino a raggiungere un’altitudine di 530 km dal pianeta,

per poi stabilizzarsi nell’orbita terrestre e attendere che, la nave spaziale, rallenti la sua velocità.

La forza di gravità  del pianeta Terra dipende dalla sua massa e dalla distanza da un altro corpo

 

 

Esempio:

se tu fossi su una montagna altissima del polo nord e lanciassi un sasso ad una velocità che gli permetta di superare l’equatore, senza l’attrito dell’aria:

il sasso continuerebbe il suo viaggio per raggiungere le tue spalle; compiendo un giro completo intorno al pianeta e continuando la sua traiettoria con una velocità inerziale,

perché in assenza di attrito e perché si trova in caduta libera attorno al pianeta.

 

 

 

L’interazione gravitazionale

è generata dalla curvatura della materia spazio tempo (lo spazio vuoto dell’universo

causata dalla massa di un pianeta, una stella o un buco nero. (come la curvatura di un materasso quando vi appoggi un peso)

 

Il corpo spaziale ruota in questo imbuto causato dalla sua massa, che genera un’onda gravitazionale che attrae masse più piccole

 e la cui velocità di fuga, dall’onda gravitazionale terrestre è di 40 000 chilometri orari mentre:

dall’incurvatura causata da un buco nero super massiccio: occorre superare la velocità della luce per poter uscire dalla sua interazione gravitazionale.

 

 

La gravità: è una della quattro interazioni fondamentali delle forze della natura e consiste nella curvatura della materia spazio tempo causata da un corpo o una particella aventi massa o energia.

Una piccola massa a grande velocità deforma lo spazio tempo nella stessa misura di una grande massa ferma.

 

Per simulare l’assenza di gravità

devi trovarti all’interno di di una struttura che sia in caduta sul pianeta, e precipiti con una velocità: che gli permetta di raggiungere la stessa accelerazione, impressa dall’attrazione della gravità.

 

 

I satelliti e le stazioni spaziali

sono sistemi non inerziali perché accelerati dalla forza di gravità, che tramite la fora centripeta:

non permette, alla stazione spaziale, di essere lanciata nello spazio dalla forza centrifuga dell’orbita terrestre.

 

Allarme su Nibiru

Space Station

 

 

Nibiru Twin

 

Quindi la nave spaziale di Etana: sfrutta questi fenomeni, gravitazionali e centrifughi, per invertire la rotta, rallentare la sua velocità e potersi dirigere ed agganciare alla sua nave spaziale gemella.

Si inserirà nell’orbita terrestre: viaggiando al contrario del pianeta, questa manovra gli permetterà di rallentare la sua velocità.

 

 

Nibiru Main Source:

Costruita con un insieme di sette tubi conici, uno centrale e sei perimetrali, che dividono, la nave spaziale, in sette settori distinti.

La struttura è comunicante con tutti i settori dall’interno e dall’entrata principale, costituita dal tubo conico centrale.

Tubo centrale contenente, al suo interno, un altro tubo, telescopico, che permette l’aggancio della nave spaziale: Nibiru Twin Space Ship.

(lanciata, dall’esplosione del Nibiru Sistem Planet, dalla parte opposta alla nave madre: Nibiru Main Source).

 

 

I tubi conici:

sono stati costruiti sul pianeta Nibiru ma il loro materiale è, ancora, sconosciuto sul pianeta terra; il rivestimento della nave spaziale è costituito da una pellicola d’oro, di 12 centimetri di spessore.

Quattro tubi installano, alla loro estremità, quattro propulsori che le permettono di aumentare la velocità o di decollare da piccoli pianeti simili alla Luna della Terra.

 

Sulla quale: la forza di gravità è di un quinto, proporzionata alla gravità terrestre; le proporzioni e il peso delle astronave: non le permette il suo distacco da una forza di gravità maggiore.

La lunghezza di ogni nave spaziale è di 570 metri e il suo diametro totale è di 114 metri, il tubo centrale per l’aggancio di Nibiru Twin Space Ship è di 3 metri di diametro, lungo metri 15.

 

 

 

Il puntale della nave spaziale

è lungo 22 metri e funziona da puntatore laser, per le telecomunicazioni e per il sistema di rilevamento radar.

Sui fianchi della nave spaziale, vi sono agganci per le navicelle spaziali cargo e i droni spia, per le perlustrazioni spaziali e planetarie.

Oltre ai Portelloni di emergenza e per la manutenzione della nave spaziale.

 

 

 

Distacco dall’orbita terrestre – cap 7°

 

Nibiru L’Impero di Enki 

Anki’s Empire cap

 Science & Fiction Leggend

 

 

Distacco dall’orbita:

Mancano poche ore al distacco dall’orbita terrestre, mentre sulla terra è il 4000 a C. circa 6000 anni fa.

La vita continua regolarmente; gli umani vivono ancora accampati nelle radure e nella giungla.

Raramente, ma normalmente, qualche umano scompare ma tutti sanno che vi sono tribù cannibali che rimediano alla fame mangiando, anche, carne umana.

Nessuno si preoccupa o si scandalizza, tutti hanno come unico esempio la natura e ragionano, di conseguenza, naturalmente.

 


(Purtroppo, la vera fame: è un fenomeno che non puoi capire, se non lo provi per alcuni giorni sul tuo corpo,

senza poter mangiare e bere per 24 ore continuamente; dopo giorni di fame puoi ingoiare anche la terra; e dopo giorni di sete:

puoi bere anche il fango e l’acqua del mare, senza accorgertene. Provare per credere; ma con pericolose e inevitabili

conseguenze per il tuo organismo, come la morte per intossicazione o disidratazione)


 

Sulla Terra non viene giudicato: ne il bene, ne il male; gli umani accettano ciò che accade come tutti gli esseri del pianeta.

Non esiste il potere politico, economico e religioso, tutti collaborano per l’esistenza degli altri, senza porsi domande o giudicare i comportamenti del prossimo.

Comprendendo che tutto appartiene al tutto e lo completa, nessuno conosceva cos’era la tristezza, perché non conosceva quale nome dare alla felicità.

 

 

Distacco

dall’orbita terrestre

 

 

Le tribù: vivevano di caccia

pesca e agricoltura, non potevi comprare una donna e neppure un uomo,

ma era difficile fuggire se qualcuno ti voleva; e questo non era considerato uno stupro, perché non esisteva il sesso a pagamento.

I tamburi suonano dei ritmi Naya binghi, mentre un vecchio recita parole incomprensibili; i fuochi illuminano la notte e i profumi inebriano le donne.

Nessuno, tranne un vecchio, sa cosa sta per accadere: è inerme, anche se la tribù potesse comprendere: non potreste evitare il vostro destino.

Lui comprende che: tutto ciò che accadrà appartiene all’esistenza, la madre suprema del tutto e dell’ignoto.

La natura gli ha insegnato che:

in tutto ciò che accade vi è sempre un vantaggio ed un significato.

 

Anki chiama Il Generale Etana per ulteriori istruzioni

Enki) Generale Etana: ecco i dati per lo sgancio e le coordinate per raggiungerci: Il pianeta Terra, sarà perpendicolare e parallelo

a Nibiru Main Source tra 27 ore 47 minuti terrestri; e con il pianeta Terra anche Nibiru Twin.

Attivato il raggio trainante per il vostro radar, esso vi guiderà automaticamente, con le giuste coordinate, sino a destinazione.

Dopo esservi sganciati dall’orbita terrestre:

raggiungete la velocità parallela alla nostra astronave e stabilizzate le rotazioni per uguagliarle alle nostre,

invertite la posizione dell’astronave per l’aggancio e rallentate la velocità perpendicolare a Nibiru Main Source per potervi allineare.

Enki) Ricevuto?

Etana) Certo Generale Enki, il conto alla rovescia è già partito, attendiamo l’ordine di sgancio, passo e chiudo.

 

Enki) No! Generale! Non chiuda, non ho finito:

Avete dei droni per la perlustrazione sull’astronave, vero?

Etana) Si generale

Enki) Bene allora approfittiamo dell’occasione per lasciarne uno in orbita e uno sul pianeta per conoscerlo meglio.

Etana) Ma avremo il tempo necessario per compiere queste operazioni?

Enki) Ha dei dubbi sui miei calcoli, Generale Etana?!

Etana) No! 

Enki) Bene, allora esegua i miei ordini!

Etana) Ok, prcedura di sgancio per i droni

Enki) Lei mi piace sempre di più, Generale Etana, hm, bene! Comunicatemi i risultati della missione una volta terminata.

Enki) Ehh! Generale!

Etana) Si!

Enki) Durante il viaggio, per raggiungerci, mi prepari una relazione su come è riuscita ad arrivare nel sistema solare….

Etana) Sfruttando la deformazione spazio tempo di un buco nero gentile, che ci ha permesso di invertire la rotta con la sua forza di gravità

Enki) Capisco, ma: vorrei una relazione dettagliata, il buco gentile non mi basta perché esprime troppa fantasia.

Etana) Le preparerò la relazione, Generale! Voi maschi siete tutti uguali!!!!

Enki) Ahahahaha, voi femmine, invece, siete diverse

Enki) Per questo mi piacete tutte.

Etana) Generale!? Le sembra il tempo di scherzare?

Enki) No! Infatti non scherzo, attendo la relazione scientifica, passo e chiudo.

 

 

Distacco

dall’orbita terrestre

 

 

 

Sgancio dei droni

Etana ai piloti di Nibiru Twin) Comandanti Ayshia e Inaya pronti per il distacco dei droni?!

Primo comandante Ayshia) Si generale! Conto alla rovescia a meno 17 secondi dallo sgancio del drone Ispection satalite!

Etana) Ok inserite le coordinate e procedete allo sgancio e alla messa in orbita!

Inaya) Ok generale! 10 secondi al distacco, coordinate inserite; 5 secondi al distacco: meno quattro, meno tre, meno due, meno uno; Distacco!

Aishya) Entrata del satellite nell’orbita Terrestre confermata; inizio procedura di sgancio per il  drone petrolling satalite!

Inaya) Coordinate per la perlustrazione del pianeta inserite!

Ayshia) 5 secondi al distacco: meno quattro, meno tre, meno due, meno uno; distacco!

Inaya) Distacco avvenuto regolarmente:

attendiamo i dati per la conferma dell’ammarraggio; tre secondi all’entrata nell’atmosfera; meno due, meno uno;

il drone è entrato, tra circa 175 minuti è prevvisto l’amaraggio del satellite nel golfo di Omman.

Etana) Perfetto! Attendo conferma dell’amaraggio del drone.

 

Sulla Terra una tribù nomade scorge uno strano oggetto nel cielo; tutti sono convinti si tratti di una stella cadente, si inchinano all’evento perché lo considerano un segno del cielo.

Il vecchio della tribù: sorride, come se l’evento non lo stupisse; come se sapesse di cosa si tratta, ma non lo sa! Lo immagina.

 

Sorride: perché comprende che un periodo dell’umanità sta terminando; e poi abbassa la testa piangendo perché:

immagina quanto, i suoi figli, dovranno soffrire per adattarsi alla nuova realtà: l’era della civiltà.

Inaya) Il drone ci sta inviando i dati, 15 secondi all’ammaraggio; ammaraggio come programmato nel golfo di Omman (a sud dell’Iraq)

Ayshia) Ok! 5 secondi; meno quattro meno tre meno due, meno uno; ammaraggio avvenuto con successo;

i dati del drone sono sintonizzati perfettamente con il satellite in orbita; i dati sono trasmessi ogni 120 minuti terrestri.

Etana) Bene! Missione portata a termine con successo! Dobbiamo, immediatamente, preoccuparci del distacco dell’orbita terrestre della nostra astronave.

Etana) Il programma è già inserito nel computer;

mancano esattamente 90 minuti al distacco; controllare la velocità e i propulsori laterali per la manovra di inversione e di aggancio della nostra nave spaziale con Nibiru main Source.

 

Distacco

dall’orbita terrestre

 

 

Enki) Complimenti generale Etana, ottimo lavoro; i dati del drone stanno già arrivando e il satellite funziona perfettamente.

Etana) Grazie generale, dove  ha trovato tutta questa gentilezza?

Enki) Nell’operazione portata a termine con successo, Generale!

Etana) Beh! Lo ammetto: se non era per lei potevamo disintegrarci!

Enki) E’ questo l’errore! Non è per causa mia che siete salvi; è la geometria dell’esistenza e del cosmo, che ha voluto la nostra salvezza! E noi: sappiamo molto bene, cos’è!

Etana) Certo Generale! Grazie per ricordarmelo! Ma è venuto il tempo di pensare al distacco; il raggio trainante è attivato?

Enki) Si! Tutto predisposto come da programma, tre minuti al distacco; accendete i propulsori laterali ed entrate in posizione di sgancio dall’orbita.

Etana) Ok! Pronti per il distacco; 7 secondi allo sgancio dall’orbita, meno 4 secondi; propulsori attivati; meno due, meno uno; distacco!

Ayshia) Inclinazione perpendicolare a Nibiru Main Source; stiamo viaggiando parallelamente a 108 000 chilometri orari, velocità perpendicolare a Nibiru main source di 1700 chilometri orari.

Inaya) Procedura di inversione della nave spaziale attivata; controllo dei propulsori laterali; allineamento alla posizione di aggancio con Nibiru Main Source; aggancio previsto tra 55 ore terrestri.

Enki) Ok! Operazione di allineamento eseguita con successo, controllate il sistema d’aggancio e fate rientrare i propulsori posteriori per l’assemblaggio con la nave spaziale.

Enki) Per la relazione scientifica: la descriva, pure, con calma; ma si ricordi ogni particolare.

Etana) Generale! Gradirei: descrivere la relazione quando è terminata l’operazione di aggancio, ci sono ancora molti dati da controllare e non possiamo rischiare!

Enki) Certo! Valuti la situazione con calma, ci risentiamo tra 54 ore terrestri, passo e chiudo.

Etana) Grazie Generale Enki, passo e chiudo.

 

Il drone degli alieni inizia la perlustrazione delle acque e del territorio, attrezzato per analizzare i composti chimici e organici del pianeta.

Dotato di telecamere e microfoni per analizzare i rumori dell’ambiente, drone da superficie e anche sub acqueo, potendosi immergere anche a notevoli profondità.

Le sue ali retrattili le permettono di sorvolare il pianeta, di analizzare l’atmosfera e registrare video ambientali.

Munito anche di un raggio laser come sistema di difesa e come strumento di lavoro, la telecamera è a raggi infrarossi e può registrare immagini anche notturne.

Capace di generare ologrammi: può proiettare, le immagini registrate, su di uno schermo, su una parete o semplicemente in un area oscura.

Il satellite in orbita: serve per ricevere i segnali dal drone terrestre; e trasmetterli all’astronave Nibiru main Source.

Oltre: ad analizzare la situazione meteorologica del pianeta e dello spazio circostante la Terra.

 

 

 

Distacco

dall’orbita terrestre

 

 

Sulla Terra: Nessuno si ricorda di voi

che siete stati rapiti, analizzati, sperimentati, e indotti psicologicamente a credere di essere alieni per salvare la specie Anunnaki dall’estinzione.

Avete appreso la loro mentalità, siete stati allenati all’uso della psicologia, ed avete appreso come usare la tecnologia aliena; solo nel vostro inconscio resta viva la vostra vera natura.

Dovrete convincere i vostri simili ad adattarsi alle abitudini aliene, a giudicare cos’è il bene e il male e a decidere del destino del prossimo.

A sfruttare la forza lavoro per un motivo comune; anche se, tutto ciò, non interessa a nessuno, tranne che agli alieni che devono salvare la loro specie.

Ma tutto ciò avrà, nel tempo, vantaggi e svantaggi che, per ora, nessun essere umano può comprendere.

 

 

L’aggancio con Nibiru Main Source:

 

Enki)  Generale! Pochi minuti all’aggancio; dovete raggiungere la velocità di Nibiru Main Source, frenando con propulsori laterali per l’allineamento, e sincronizzandovi sulla nostra velocità di rotazione.

Etana) Propulsori attivati, velocità in aumento, tra 6 secondi l’allineamento; meno 5, meno 4, meno tre, due, uno; allineati!

Etana) raggiunta la velocità di aggancio, sincronizzazione della rotazione: meno 4 secondi, meno tre, due, uno: sincronizzati!

Enki a Uruk) Estrazione del meccanismo di aggancio, rientro dei propulsori posteriori per l’assemblaggio, attivare propulsori laterali, pronti, per eventuale regolazione della velocità.

Uruk) Meccanismo di aggancio pronto per l’operazione, propulsori rientrati, propulsori laterali attivati!

Etana) Pronti per l’aggancio! Chiedo conferma!

Enki) Pronti! Inizio procedura!

Etana) 10 secondi, allineamento e velocità sincronizzata, estrazione del meccanismo di aggancio, meno 4 secondi, tre, due, uno: Agganciati!!

Enki) Perfetto! Controllo del meccanismo d’aggancio, assemblare le astronavi!

Uruk) Procedura di assemblaggio iniziata: tre secondi, due, uno: assemblati!

Enki) Operazione terminata con successo; controllare la pressione della sezione di trasferimento

Euruk) Fatto! I dati sono positivi possiamo iniziare il trasferimento

Etana) Non mi sembra vero, non avevamo mai eseguito un’operazione simili su Nibiru, magnifico!

Enki) Bene, sono felice di averla con me, ma….

Enki) Non si dimentichi la relazione scientifica!

Etana) Generale, ma……!?!

Etana) Ecco la relazione, Generale, spero che la appaghi totalmente!

 

 

Cos’è la singolarità

Cos’è la singolarità <(leggi il file della relazione scientifica)

 

 

Enki) Grazie Generale Etana, la leggo subito

Etana) La vuole più dettagliata, Generale?

Enki) No, basta così! Altrimenti  mescoliamo la scienza con troppa fantasia;

e non possiamo confondere il pubblico

Enki) Ho capito perfettamente, dalla relazione scientifica, avete sfruttato un’incurvatura della materia spazio tempo causata da un buco nero con una densità non troppo elevata.

Per fortuna eravate molto lontani dall’orizzonte degli eventi e questo vi ha permesso di invertire la rotta; la vostra velocità vi ha diretto verso il campo gravitazionale del sistema solare.

E siccome; eravate molto vicino al pianeta terra e al suo satellite naturale: siete stati agganciati dalla somma delle interazioni gravitazionali dei suddetti pianeti.

Ci vedremo tra poche ore, ho molto da spiegarle, Generale, stiamo preparando una missione importante dobbiamo salvare la nostra specie.

 

 

 

 

La Missione di Anki

salvare la specie – cap 8°

 

 

L’impero di Enki cap 8°

una leggenda science & fiction

Anki’s Empire

 

 

La missione di Anki

Sono ormai trascorse alcune ore dall’aggancio della stazione spaziale “Nibiru Twin Space Ship” con la stazione  “Nibiru Main Source”.

Ora: la Nave spaziale di Enki è assemblata, l’equipaggio si è riposato ed è pronto per le istruzioni di Enki,

inerenti la missione da portare a termine sul pianeta Terra, per salvare la specie Aliena Anunnaki.

 

 

Anki chiama Etana A rapporto per discutere dell’operazione da mettere in atto:

Anki) Generale! La voglio nel settore conferenze della nave spaziale tra 15 minuti, devo parlarle della missione

Etana) Certo Generale! Sarò da lei tra pochi minuti

Anki) Grazie l’aspetto!

 


(Il progetto di Anki non prevede alcuna sensibilità riguardo gli umani mentre Etana cercherà di alleggerire l’operazione terrestre; perché essendo di sesso femminile:

è più sensibile alla sofferenza e all’oppressione, oltre ad avere un carattere che tende all’empatia e che le permette di percepire le situazioni del prossimo e la loro psicologia).


 

Etana) Eccomi Generale!

Anki) Lei è davvero brava, complimenti per il suo lavoro, ottima operazione d’aggancio! Le volevo illustrare il mio programma per salvare la nostra specie dall’estinzione

Anki) Ed avere il suo parere, oltre ad utili consigli; dei quali voi femmine siete fornite.

Atana) Non vedo l’ora! Grazie per i complimenti e grazie alla geometria dell’esistenza

Anki) Allora:

abbiamo analizzato il DNA, la psicologia, il metabolismo, le capacità fisiche e mentali degli umani

 

Etana) Cosa è apparso dalle sue analisi?

Anki): la specie umana, come l’abbiamo trovata, è il risultato evolutivo di una specie animale nata sulla Terra; sul pianeta la vita si è sviluppata circa 3, 9 miliardi di anni fa da cellule nate dall’acqua.

Anki) Tra gli 85 e i 95 milioni di anni fa alcune specie dei mammiferi si divisero formando un ordine superiore del quale fa parte la specie umana e tutte le specie di scimmie

Anki) Tra i 16 e i 22 milioni di anni fa, gli ominidi che abitavano, solo nelle foreste:

iniziarono a colonizzare le savane per la ricerca di cibo; e iniziando a reggersi sugli arti posteriori avvenne una selezione naturale degli umani.

Anki) Circa 2, 3 milioni di anni fa: il genere homo erectus si divide dall’austrolopiteco, circa 1,5 milioni di anni fa nasce la specie neanderthal.

Solo tra i 200 mila e i 50 mila anni fa: sul pianeta Terra nasce l’uomo che abbiamo trovato sul pianeta. (circa 6000 anni fa)

Etana) Generale, la faccia breve, dove vuole arrivare?

Anki) Praticamente:

abbiamo a che fare con una specie ignorante, per loro non esiste la civiltà, non esiste il giudizio, il rispetto e soprattutto puzzano come le scimmie!

 

Etana) La smetta, Generale! Mi ha chiamato per una missione o per insultare una specie meno evoluta di noi?! 

Anki) E’ proprio quello di cui le sto parlando! Mi ascolti e non mi interrompa!

Anki) Noi! Possiamo insegnare agli umani: cos’è il benessere, la civiltà, l’educazione, la collaborazione, l’organizzazione, la forza lavoro e principalmente: la pulizia!

Anki)  Abbiamo bisogno di loro per sfruttare il pianeta, il lungo tempo trascorso nello spazio: non ci permette di svolgere operazioni della durata, maggiore, di due ore; sulla Terra.

Anki) Abbiamo già convinto dieci umani a servirci, gli abbiamo insegnato la psicologia e la tecnologia anunnaki

Anki) Ma non bastano; ne servono altri, ora possiamo spartirci il lavoro della missione.

Etana) Cosa ha fatto?! Non possiamo opprimere altri esseri viventi, non si ricorda!??

Anki) Ma quale oppressione! Questi esseri si mangiano tra loro, quando hanno fame, lo sa?

Etana) E ora:  li vuole magiare lei, Generale, vero?!!

Anki) Lei non mi capisce e non capisce neppure gli umani; sa cosa significa? Avere una fame da poter mangiare un proprio simile?!

 

 

La Missione di Anki

salvare la specie

Provare la fame

Anki) Su Nibiru: ricordo che me la fecero provare, la fame! Nelle esercitazioni per imparare a sopportare i crampi dello stomaco e a sostenere giorni di carestia

Anki) Quando la fame: inizia a rodere lo stomaco; e la sete: toglie anche la consapevolezza; potresti mangiare lo sterco e bere la fogna, senza capire cosa stai facendo!

Etana) Capisco, ora capisco

Etana) Ha pensato agli esemplari che non riusciranno ad adattarsi ai suoi sistemi?

Anki) La natura ci ha sempre dimostrato di selezionarci tutti, chi riesce ad adattarsi continua l’evoluzione chi non riesce……si ferma

Anki) Noi ci siamo adattati; quanti anunnaki sono morti per non essere riusciti ad adattarsi? Non ricorda? Generale?!

Etana) Si! Purtroppo: non potrò mai dimenticare……

Anki) Vede! Generale! Che, se vuole, riesce a comprendermi!

Anki) Sarano solo una minoranza coloro che non riusciranno ad accettare la nostra evoluzione, non si preocupi!

Etana) Noi; Generale, facciamo sempre calcoli matematici, parliamo di eventi naturali, di fenomeni cosmici, di analisi scientifiche, di programmi spaziali; ma dov’è finita la parola amore…..

Anki) Amore?! Quale amore ci ha dimostrato la natura? Le sembra che l’esistenza si preoccupi  di amarci?!

Anki) Forse?! Quando nasciamo e quando moriamo, la natura ci dimostra una leggera forma di sentimento; ma durante l’esistenza: la natura non bada in alcun modo a questo amore del quale vuol farmi partecipe

Etana) Non posso contraddirla, ma voglio sensibilizzare il problema, perché chi danneggia gli altri esseri viventi: danneggia se stesso; lo ricordi, Generale!

Anki) Vede! Questo è l’amore: la collaborazione, io la correggo e le mi corregge! Entrambi ci aiutiamo ad evolvere……

 

 

La Missione di Anki

salvare la specie

 

L’estinzione della specie aliena

Anki) La nostra specie si estinguerà, siamo pochi esemplari e non abbiamo il tempo per adattarci a vivere sul pianeta Terra.

Anki) Il nostro DNA contiene informazioni importanti che, per la responsabilità esistenziale, non possiamo permetterci di perdere.

Anki) Mescolando le nostre cellule genetiche, con quelle umane, possiamo generare una nuova specie, al fine di salvare la nostra coscienza e la nostra memoria.

Anki) Nessuno: si accorgerà di nulla; e tutti saranno meravigliati dalle nuove capacità acquisite nelle nuove nascite di umani, incrociati con la nostra specie.

Etana) E…con quelli che non si mescoleranno con noi?  Cosa facciamo, con loro?!?

Anki) Ahahahaha….. Generale!??  Lei pensa che: qualche maschio umano resisterà? Alla bellezza seduttiva, delle femmine, Anunnaki?!?

Anki) Non esiste una bellezza simile alla vostra, sulla Terra; lo sa? Farete degli uomini dei veri burattini, perché: perderanno i sensi, solo osservandovi.

Etana) Quindi: dopo l’astronauta devo imparare a fare la escort?! Ma come si permette!!!

Anki) No! Non deve fare la escort! Deve salvare la sua specie, Generale!!!

 

Anki) Abbiamo già provveduto all’inseminazione artificiale di seme anunnaki sulle femmine Terrestri e seme terrestre su femmine anunnaki.

Presto avremo i risultati, ma dalle analisi, eseguite in precedenza, abbiamo una reale possibilità di nascite miste.

Anki) Nella prossima missione sul pianeta, dovete recuperare altri umani e portarli su Nibiru Main Source per ulteriori inseminazioni.

Etana) Ma lei è un mostro Generale!!!

Anki) No!!! Voglio salvare la nostra specie senza causare gravi danni, mi creda! Non abbiamo scelta….

Anki) Porterete gli umani pronti alla missione sullaTerra, li lascerete nell’Iraq meridionale e il comandante Sumer.

 

Etana) Il comandante Sumer???

Anki) Si! Il primo umano recuperato è veramente intelligente, sarà il comandante degli umani che costruiranno il primo impero civile sulla Terra. Sumer: Il signore della civiltà.

Etana) Quali programmi ha per me? Generale?

Anki) Lei: dopo aver lasciato gli umani e recuperato gli esemplari da inseminare artificialmente: torni immediatamente su Nibiru Main Source,

per prepararsi ad una missione simile nella terra d’Egitto con ammaraggio nel Mar Rosso, lascerete alcuni individui in Terra d’Etiopia e altri in Terra d’Egitto.

Etana) Una missione dalla portata colossale, Generale Enki! 

Anki) Sono felice che le interessi! Questa missione: è l’unica possibilità per salvare la nostra conoscenza, acquisita in circa 600 mila anni, di esistenza degli Anunnaki.

 

 

Etana) Quale programma di allenamento mi consiglia? Generale?

Enki) Deve Raddoppiare le ore di allenamento fisico; non meno di quattro ore ogni ventiquattro, per almeno 160 ore di allenamento totale.

Deve allenarsi per riuscire a scendere dalla nave spaziale, perché l’interazione gravitazionale e la pressione esercitata dall’atmosfera terrestre sono un terzo di quelle di Nibiru;

ma noi non siamo più allenati; e il nostro organismo deve reintegrarsi per sopportare queste forze.

Anki) Abbiamo recuperato alcuni alimenti terrestri, si faccia consigliare dal medico della stazione spaziale:

per trovare un’alimentazione che la equilibri fisicamente e irrobustisca la sua struttura ossea e muscolare.

Anki) Ho già inviato i file della missione al suo computer personale, buon lavoro; Generale!

Etana) Grazie, non la deluderò!

Anki) Lo so, lo so……..

 


 

Allarme Asteroidi – cap 9°

l’Impero di Anki

 

science & fiction Legend

 

 

Allarme asteroidi:

(circa 6000 anni fa)

 

Due asteroidi giganti sono entrati nel sistema solare, nonostante sia scattato l’allarme su Nibbur main Source,

il generale Enki sta analizzando i dati del radar ed è molto preoccupato, qualcosa turba i suoi progetti.

Enki) Comandante Ningal! Dobbiamo subito intervenire, o i nostri progetti saranno solo un triste ricordo!

Ningal) Ok Generale! Attendo suoi ordini!

Enki) Vada subito sulla sua nave spaziale e si diriga verso la luna della Terra, questi asteroidi non ispirano altro che un cataclisma terrestre.

Ningal) Certo Generale; salgo immediatamente sulla space ship one, mi invii le coordinate esatte!

Enki) Deve dirigersi verso il satellite naturale della Terra, atterri sulla luna cercando di deviare, con il suo raggio laser, l’asteroide che sta per colpire la terra.

Enki) Un asteroide (Quaoar), di 1200 chilometri di diametro (2/3 le misure di Plutone), sta per colpire il pianeta

ed è seguito da un altro asteroide (Eris) di 2326 chilometri di diametro. (Oggi: secondo pianeta nano dopo Plutone)

Ningal) Si Generale! Ho visto dai dati del radar

Enki) Il programma: è atterrare sulla luna e prima che gli asteroidi superino l’orbita di Marte; armare il laser di potenza per deviarli dalla traiettoria

Enki) Sarà inevitabile un cataclisma, sul pianeta Terra, ma cerchiamo di limitarlo; facendo passare gli asteroidi tra la luna e la Terra, altrimenti: quei due pianeti svaniranno dall’Universo.

 

Ningal) Ho compreso Generale!

Sono a poche migliaia di chilometri dal satellite naturale, fra tre ore terrestri: l’atterraggio.

(Nibbur Main Source e la Terra si trovano, in questo momento, perpendicolari e alla loro distanza minima: di circa Tre ore e mezza, terrestri)

Enki) Prepari una strategia di fuga immediata: per allontanarsi dopo avere sganciato il raggio laser; o verrà coinvolta in questo tragico evento.

Ningal) Speriamo che i terrestri trovino ripari sicuri da ciò che sta per accadere, tutto ciò è spaventoso anche per noi!

Enki) Purtroppo la natura non bada a morali, comandante, si ricordi su Nibru (Nibiru); che distruzione…..

Ningal) Certo che ricordo! Non potrò mai dimenticare, le mie sorelle e i miei genitori: svaniti sotto tonnellate d’acqua.

Enki) Purtroppo non possiamo fare di più, gli asteroidi sono troppo veloci e hanno una direzione che non ci permette altre manovre.

Allarme Asteroidi

l’Impero di Enki cap 9°

 

Ningal:

Cosa succederà sulla Terra?

Enki) Può immaginare anche lei; ma non  si distragga, porti a termine la missione o svaniremo anche noi.

Ningal) Non possiamo distruggere gli asteroidi?

Enki) No! Sono troppo vicini e l’onda d’urto potrebbe spostarci dall’orbita, oltre che colpirci con i loro detriti

Enki) Anche la Terra sarebbe, comunque, coinvolta e non possiamo permetterci questo rischio. 

Ningal) L’asteroide più grande: che traiettoria possiede?

Enki) Eris, di 2400 chilometri di diametro, passerà dietro la Luna; purtroppo la loro interferenza nell’interazione gravitazionale, dei due pianeti, genererà un cataclisma terrestre.

Ningal) Ok! sto per entrare nell’orbita lunare, tra 30 minuti l’atterraggio; spero di non deluderla, Generale

Enki) Se mi deluderà: svaniremo tutti quanti dal cosmo; quindi non si preoccupi, non la potrò criticare

Ningal) Lei Generale è molto simpatico quando vuole

Enki) Si! Ha detto bene: quando voglio!

 




Etana) Generale Enki! cosa sta accadendo?!

Enki) Un problema con due asteroidi giganteschi, e forse: più di un problema!

Etana) Perché non mi ha chiamato! Non ho, forse, il suo stesso grado!

Etana) Non poteva?!.. Generale, accorgersi un po’ prima degli asteroidi!?!

Enki) Non è stato possibile intercettarli, per la loro velocità! Ci sono apparsi sui radar quando ormai erano, già, nel sistema solare.

Enki) Ma li devieremo dalla collisione con la Terra, non possiamo disintegrarli è troppo rischioso per tutti!

Etana) Cosa succederà ai terrestri?!

Enki) Purtroppo le interferenze gravitazionali, che causeranno i grossi asteroidi con in campi gravitazionali della Terra e della Luna: genereranno gravi terremoti e Tsunami con onde alte circa 170 metri.

Enki) Speriamo che sulla Terra resti vivo qualche umano; altrimenti: terminerà il tempo, anche per noi.

Etana) Ma!? Come riesce?! ad essere così cinico, Generale Enki!??

Enki) Lei è una femmina! Generale, se lo ricordi! Non ho nulla da biasimarle, ma comprendo la vostra sensibilità e tenerezza;

Enki) ma, sinceramente; dare una pulita al pianeta Terra: non è stata, per niente, una brutta idea; idea: nata da quella geometria di quale le accennato qualche tempo fa.

Etana) Lei, riesce sempre a convincermi generale! Effettivamente: se non fosse per quella geometria cosmica, non ci saremmo mai ritrovati.

Enki) Bene! Allora torni a preparare la sua flotta per lo sbarco sulla Terra, allenatevi perché vi voglio pronti e capaci; vivere su di un pianeta: non è come vivere nello spazio.

Etana) Certo, Generale, buon lavoro


 


Enki) Ok! Ningal?! Pronta per la missione?

Ningal) Si! L’asteroide sarà nella posizione di tracciamento tra 15 secondi

Enki) Controlli e attivi il programma di fuga, dopo aver colpito l’asteroide col laser: deve allontanarsi immediatamente, o sarà travolta dagli asteroidi

Ningal) Fatto Generale! Meno quattro secondi, programma attivato, meno tre, due, uno!!!

Ningal) Colpito! Gli asteroidi stanno modificando la loro direzione!

Enki) Perfetto! Torni immediatamente alla stazione spaziale!

Ningal) Eseguo, Generale!

 

 

Allarme Asteroidi

l’Impero di Enki cap 9°

 

 

Gli asteroidi sulla Terra

si stanno avvicinando al campo gravitazionale terrestre e lunare, questo comporterà notevoli cambiamenti sul pianeta.

Molti individui e animali saranno sterminati da terremoti, maremoti e fiumi di lava vulcanica per i vulcani attivati da queste interferenze magnetiche e gravitazionali.

Sulla Terra gli umani percepiscono che sta per accadere qualcosa, come gli animali: che iniziano a fuggire senza una concreta direzione.

 

 

Alcuni piccoli asteroidi

sono sfuggiti ugualmente; ed essi saranno destinati a colpire la Luna e la Terra; spostandone l’asse e allontanando, leggermente, il satellite naturale dal Pianeta.

Nonostante siano di piccole dimensioni: raggiungono di circa 1500 metri di diametro e di conseguenza sono pericolosi per la Terra.

Ciò contribuirà all’estinzione di alcune popolazioni e specie animali a causa dello spostamento delle acque del pianeta, dovuto al cambiamento dell’influenza gravitazionale della Luna. (Le maree)

Il cataclisma durerà per tre giorni e occorreranno, circa, sei settimane perché: la situazione climatica e terrestre si stabilizzi.

 

 

Allarme Asteroidi

l’Impero di Enki cap 9°

 

L’equipaggio della stazione spaziale

osserva sconcertato l’evento che: sta cambiando l’aspetto della Terra e la sua popolazione.

Il generale Enki: osserva con tristezza ciò che sta accadendo, perché ricorda ciò che accadde a Nibru (Nibiru)

Il pianeta più grande tre volte della Terra, nel sistema di Nibbur, composto da 17 pianeti dei quali cinque abitati.

Asteroidi ed errori tecnologici degli Anunnaki: sconvolsero l’intero sistema facendolo collassare su se stesso, circa 7000 anni fa.

Morirono miliardi di individui e si salvarono circa 100 esemplari; lanciati nello spazio su due stazioni spaziali; dall’onda d’urto del cataclisma di Nibbur.

 

Enki) Missione compiuta! Prepariamoci per lo sbarco sulla Terra, tra circa sei settimane terrestri sarà pronta per noi.

Enki) Fate in modo che il drone terrestre registri tutto ciò che accade, e che il satellite in orbita non subisca danni!

Etana) Per ora tutto regolare, Generale, sposterò il drone sul continente antartico e sposterò il satellite nella zona d’ombra agli asteroidi.

Enki) Ben fatto, Generale, buon lavoro, si tenga pronta per la prossima missione, tra 150 ore terrestri vi voglio tutti nel settore conferenze della stazione spaziale.

 

 

I capitoli della leggenda sono inventati, scritti e pubblicati in diretta e possono subire modifiche per eventuali aggiornamenti.


 

La flotta di Enki

Nibiru il nuovo impero

 

Il nuovo impero di Enki – cap 10°

 Capitolo 10°

An Ki’s Empire

One legend: science & fiction

 

 

La flotta di AnKi

è pronta per la missione, la prima civiltà terrestre sta per nascere; il nuovo impero Anunnaki dell’Imperatore AnKi di Nibru (Nibiru)

ha trovato il sistema per non estinguersi e generare una nuova specie intelligente, nell’Universo, che nascerà e si evolverà, intellettualmente, sul pianeta Terra.

 

 

Sul pianeta:

son caduti alcuni meteoriti che, pur disintegrandosi notevolmente nell’atmosfera, hanno danneggiato molte zone della Terra e hanno favorito l’estinzione di alcuni popoli.

Anche le anomalie gravitazionali, causate dal passaggio di giganti asteroidi tra la Luna e la Terra, hanno influito alla deformazione della crosta terrestre e del conseguente spostamento del suo asse.

 

 

Questi fenomeni:

hanno causato Tsunami con onde di circa 200 metri di altezza, che hanno modificato l’aspetto di alcune zone, geografiche, del pianeta;

oltre ad aver causato lo sterminio di intere popolazioni, travolte da gigantesche masse d’acqua e forti terremoti.

Ora l’atmosfera, e la situazione geologica del pianeta, è tornata alla sua stabilità; e il Generale Enki:

approfitta di questo momento, che avviene in concomitanza del momento più vicino, al pianeta Terra, dell’astronave Nibbur Main Source.

 

 

Il Generale Enki si prepara per la missione

 

Dopo gli allenamenti e le cure mediche di preparazione alla vita sulla Terra per gli Anunnaki e i terrestri usati per costituire una squadra capace di muoversi sul pianeta.

Il Generale: impartisce gli ultimi aggiornamenti per la missione, da compire: per salvare la specie extraterrestre.

Enki convoca la flotta e il Generale Etana nel settore conferenze della stazione spaziale Nibbur Main Source.

 

 

La flotta di Enki

Nibiru il nuovo impero

 

I preparativi

Enki) Un avviso a tutto l’equipaggio della missione: tra 10 minuti vi voglio tutti nel settore conferenze.

Etana) Vuole anche me, Generale?

Enki) Le deve essere la prima, Generale!

Enki) Non si dimentichi i componenti della sua flotta, tra 22 ore inizierà la missione e tra 28 ore saremo gli alieni del pianeta Terra,

per fortuna siamo ancora nel passato dell’umanità e gli oggetti volanti, non identificati, non esistono ancora.

Etana) Certo, Generale, nulla esiste di tutto ciò, poveri terresti, nonostante la nostra salvezza sono un po’ dispiaciuta per loro.

 

Enki) Eh! Le femmine: vorrebbero tutto, la salvezza, la tenerezza, l’amore; ma, purtroppo, ogni scelta elimina le altre e, ne consegue:

che non possiamo pretenderne due contemporaneamente, nel mondo materiale.

Enki) In oltre daremo a questi esseri, sotto evoluti, una notevole spinta evolutiva, vedrà Generale, ne sarà meravigliata.

Etana) I Terrestri hanno buone probabilità? Generale?

Enki) Ottime probabilità! Molti di loro hanno notevoli capacità di apprendimento; mentre, una minoranza, resta chiusa in se stessa, ma si adegueranno anche loro.

 

 

La flotta di Enki

Nibiru il nuovo impero

 

L’azione di Anki

Etana) Ecco, Generale, siamo tutti presenti.

(Etana ha addestrato la flotta di umani, convinti da Enki di essere alieni, per formare una squadra Anunnaki destinata a scendere sul pianeta e iniziare il programma educativo per i terrestri)

Enki) Bene! Partirete con quattro  navette spaziali con destinazione: il territorio adiacente al Golfo di Oman.

Enki) L’ammaraggio  avverrà nella notte terrestre, prima che sorga il sole vi avvicinerete alla terra ferma;

dopo farete immergere la nave spaziale per nasconderla, dovete usare gli indumenti dei terrestri per confondervi tra loro, usare lo stesso linguaggio e le stesse abitudini.

 

Etana) Bello!! Aspettavo con gioia di liberarmi della mia tuta e girare nuda sula pianeta….

Enki) No! Le si vestirà come su Nibru, con indumenti pregiati, e così si vestiranno anche le sue colleghe.

Etana) M!a come sarebbe??? Non ha detto che devo sedurre i terrestri???

Enki) Si!! E’ proprio per questo, i maschi umani sono abituati a osservare gli organi sessuali quindi non proverebbero nulla di speciale a osservare i vostri!

Etana) Cosa vuol dire, Gernerale?

 

Enki) Voglio sostenere che, gli umani, non hanno mai visto tale bellezza femminile; e se, tale bellezza, è nascosta da qualcosa di attraente:

aumenterà la loro curiosità; sino a farli cadere, tutti, ai vostri piedi. Come servi fedelissimi; ahahahaha….

Etana) Peccato! Io che pensavo di far naturismo sulla Terra, uffa! Sempre missioni……

Enki) Naturismo? Quelle bestie se la mangiano viva, se va in giro nuda, ma non sessualmente!



La flotta di Enki

Nibiru il nuovo impero

 

 

Enki) Gli ultimi dati del satellite

cosa rivelano? Generale?

Etana) La situazione sulla terra si è stabilizzata, nella zona di approdo le popolazioni, all’interno della regione, si sono salvate.

Etana) Le acque sono tornate al loro equilibrio, alcuni vulcani sono ancora attivi ma distanti da zone popolate.

Gli animali, sono tornati nelle radure; l’atmosfera è stabile, su pressioni variabili ma non eccessivamente.

 

Nelle altre zone programmate, per l’approdo, tutto è tornato alla normalità, possiamo iniziare il trasferimento.


La leggenda science & fiction Continua nella terza parte